Fiati » Flauto Traverso » Flauto e Chitarra » ch214

Signorile, Giorgio
November Landscapes per Flauto e Chitarra (2014)


Prezzo: € 12.95




Condividi: Facebook Twitter



Condividi: Facebook Twitter

Dettagli prodotto

Autore: Giorgio Signorile (*1962)
Anno ed.: 2015
Collana: Chitarra
Edizione: Partitura e Parti
Pagine: pp. 8 + parti pp. 8
Formato: 230x310 mm
Rilegatura: Punto metallico
ISMN: 979-0-2153-2301-8
Codice: CH 214

Note biografiche

Scheda prodottoNato nel 1962 a Cuneo, Giorgio Signorile studia chitarra presso il locale Conservatorio, dapprima con Pino Briasco e successivamente con Paolo Manzo, diplomandosi nel 1986 col massimo dei voti. Segue corsi di perfezionamento, studiando soprattutto con Betho Davezac, e inizia un’attività concertistica come solista e in gruppi di musica da camera. In questo primo periodo suona molta musica contemporanea con l’Assieme Chitarristico Italiano e registra due CD, per la Dynamic e l’olandese Etcetera.
Parallelamente comincia a scrivere per il suo strumento, e quest’attività diventa via via sempre più importante: viaggi e incontri con culture lontane entrano a far parte delle sue composizioni.
Nel 2007 vince il Concorso di composizione di musica d’assieme per chitarra ‘Suoni nuovi 2007’ di Latina con la composizione Suite per Sveva, pubblicata da Ut Orpheus. Di recente alcune sue opere per chitarra sola sono state inserite in CD di prestigiosi chitarristi italiani quali Lucio Matarazzo e Giulio Tampalini.
La prestigiosa rivista Guitart e la rivista online dotGuitar pubblicano regolarmente una sua rubrica sulla didattica e sulla tecnica chitarristica.
Insegna nelle scuole medie a indirizzo musicale, parte importante della sua attività di musicista, da lui considerata innanzitutto un confronto fra due realtà, un dialogo dove rispetto e nozioni vengono scambiate e interagiscono, creando cultura, gioco ed interesse, una crescita comune.

Recensioni

Classical Guitar Magazine (Spring 2016)
Do you want the good news or the good news? The first is that this is a truly delightful pair of pieces by the Italian composer and guitarist Giorgio Signorile ... The second good news is that the flute part would work commendably well on a second guitar. ... Plus, it’s on YouTube, meaning you can enjoy it at any time. ... With tempo changes and little bursts of the guitar on its own, there is so much packed into these two charming pieces. Technically this wouldn’t be beyond schoolchildren, and I urge those who teach in schools to order a copy and see what I mean. (D. Husted)