Chitarra » Metodi e Studi » dm073

Di Prospero, Giuseppe - D’Augello, Antonio
Il nuovo Misisolrelami
Elementi di propedeutica chitarristica. Dialoghi, duetti e melodie facili


Prezzo: € 15.95



Condividi: Facebook Twitter

Dettagli prodotto

Autore: Giuseppe Di Prospero - Antonio D’Augello
Anno ed.: 2011
Collana: Teoria e Didattica della Musica
Pagine: pp. 64
Formato: 230x310 mm
Rilegatura: Punto metallico
ISMN: 979-0-2153-1939-4
Codice: DM 73
           Sommario

  Prefazione

  Anteprima Volume

Descrizione

Il nuovo Misisolrelami non ambisce ad essere un nuovo metodo per chitarra, ma una raccolta organizzata di appunti, che già dalle fortunate precedenti edizioni ha contribuito con successo ad avvicinare alla chitarra tanti giovani.
Le diverse unità didattiche sono pensate per piccoli gruppi di allievi al fine di favorire, in un dinamico rapporto dialettico, stimoli e confronti.
In considerazione di quanto prodotto dai più avanzati studi di didattica strumentale, sono state apportata al testo alcune modifiche, cercando di renderlo più duttile possibile alla diversa sensibilità educativa di ogni insegnante.
Si ritiene fondamentale avviare fin da subito la pratica dell’improvvisazione e della composizione, al fine di stimolare la creatività e lo sviluppo del senso critico dei giovani chitarristi.
Sarà cura dell’insegnante decidere, in collaborazione con gli alunni, l’inserimento dei segni di dinamica e agogica ritenuti opportuni.
È vivamente consigliato l’uso costante del registratore al fine di riascoltare e commentare le esecuzioni prodotte durante le lezioni.
Giunti agli esercizi finali, sarà di grande utilità rileggere il Misisolrelami con lo scambio delle parti musicali tra maestro e allievi.

Recensioni

Guitart n. 66 (aprile-giugno 2012)
Con un approccio improntato alla semplicità, il lavoro di Giuseppe Di Prospero e Antonio D’Augello si prefigge lo scopo di insegnare i rudimenti della tecnica strumentale chitarristica in un modo nuovo e divertente ... Benché non ambisca ad essere un nuovo metodo per chitarra, l’opera persegue finalità propedeutiche (rudimenti di base), con spunti innovativi e con una raccolta di esercizi e appunti mai desueti. (G.G.)

Altri utenti hanno acquistato anche: