Musica Antica » Musica Vocale Sacra » nap003

Scarlatti, Alessandro
Il Giardino di Rose - La Santissima Vergine del Rosario. Oratorio per 5 voci e strumenti (1707)
Edizione critica
[Partitura]


Curatori: Nicolò Maccavino, Giampiero Locatelli

Prezzo: € 159.00




Condividi: Facebook Twitter



Condividi: Facebook Twitter

Dettagli prodotto

Materiale per l’esecuzione a noleggio
[Solo: SSATB - Flautino.bFl.0.2.0.1 - 0.2.0.0 - Lute - Str - Bc]

Autore: Alessandro Scarlatti (1660-1725)
Curatore: Nicolò Maccavino, Giampiero Locatelli
Anno ed.: 2010
Collana: Napoli e l’Europa
Edizione: Partitura
Pagine: pp. 196
Formato: 235x315 mm
Rilegatura: Brossura (copertina rigida telata)
ISMN: 979-0-2153-1836-6
Codice: NAP 3

Descrizione

Dagli inizi del 1703 e per tutta la durata della sua permanenza a Roma (protrattasi sino alla fine del 1708, salvo la trasferta veneziana) la composizione di oratori fu una delle principali attività di Alessandro Scarlatti, il quale incrementò la sua già notevole produzione creando nuovi capolavori. Fra questi si distingue, per novità di stile e per le intrinseche qualità musicali, Il giardino di rose, del quale si propone l’edizione critica. Già da tempo autorevoli studiosi hanno indicato questa pièce come una delle migliori composizioni del palermitano; e recentemente Saverio Franchi (a cui si deve la prima edizione critica), oltre ad evidenziare la bellezza della musica, assolutamente nobile ed espressiva, ne ha messo in risalto la «modernità», tanto da considerare l’oratorio «un lavoro esemplare, un modello di valore europeo» con cui lo stesso Händel dovette confrontarsi per dar vita al suo Oratorio per la Risurrettione, che fu eseguito appena un anno dopo il Giardino di rose (nel 1708) nello stesso luogo, per l’identica occasione e per il medesimo committente, il marchese Francesco Maria Ruspoli.

Dettagli collana

Napoli e l’Europa
La Scuola Napoletana dal XVII al XIX secolo

La collana presenta edizioni critiche e Urtext di musiche di compositori della Scuola Napoletana dei secc. XVII-XIX.

Ut Orpheus Edizioni è editore esclusivo del progetto Scuola napoletana, ideato dal Maestro Riccardo Muti, e realizzato alla guida dell’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini. A partire dal 2007, in collaborazione con il Ravenna Festival, il Festival di Salisburgo ha prodotto per il Festival di Pentecoste opere, oratori e messe di grande rilievo musicale: composizioni non abitualmente frequentate o addirittura del tutto inedite.
Ut Orpheus pubblica l’edizione critica delle musiche nella sezione della presente collana denominata ‘Capolavori della Scuola napoletana scelti da Riccardo Muti per il progetto realizzato al Festival di Pentecoste di Salisburgo in collaborazione con Ravenna Festival’. Inoltre la casa editrice cura e inserisce in catalogo per ciascun lavoro la riduzione canto e piano e mette a disposizione il materiale orchestrale a noleggio per altre produzioni.

Presentazione di Riccardo Muti

Testi introduttivi in Italiano e Inglese

Altri utenti hanno acquistato anche: