Chitarra » Chitarra sola » ch119

Tagliamacco, Roberto
Una storia incredibile per Chitarra (2009)


Curatore: Piero Bonaguri

Prezzo: € 11.95




Condividi: Facebook Twitter



Condividi: Facebook Twitter

Dettagli prodotto

Contiene: Introduzione/ Rimembranze/ Tango/ Sognando la luna/ Fuggendo/ Lontano/ Alone di luce

Autore: Roberto Tagliamacco (*1959)
Curatore: Piero Bonaguri
Data ed.: 10-12-2009
Pagine: pp. 20
Formato: 230x310 mm
Rilegatura: Punto metallico
ISMN: 979-0-2153-1825-0
Codice: CH 119
  Prefazione

  Anteprima Volume

  MP3 Audio 

Esecuzioni e incisioni su CD/DVD

Scheda prodottoDedication
Guitar: Piero Bonaguri

Ed.: dotGuitar.it

Note biografiche

Scheda prodottoRoberto Tagliamacco si è diplomato in pianoforte nel 1984 sotto la guida di E. De Giovanni al Conservatorio ‘N. Paganini’ di Genova e presso lo stesso Conservatorio ha seguito il corso di composizione del M° F. Ermirio, diplomandosi nel 1990. Dal 1994 ha seguito i corsi di perfezionamento del M° P. Molino. Sue composizioni hanno ottenuto premi e riconoscimenti nell’ambito di vari concorsi di composizione nazionali e internazionali. Dal 1999 è insegnante di teoria e solfeggio presso il Conservatorio ‘A. Vivaldi’ di Alessandria.

Dettagli collana

Piero Bonaguri Collection
Musica Contemporanea per Chitarra

Piero Bonaguri ha compiuto gli studi musicali col massimo dei voti e lode al Conservatorio di Parma; diploma di Merito all’Accademia Chigiana di Siena, ha avuto tra i suoi maestri Enrico Tagliavini, Alirio Diaz, Oscar Ghiglia, del quale è stato assistente, e infine Andrés Segovia, che scrisse di lui: “Avrà presto un nome illustre fra i migliori chitarristi di questo tempo”.
Svolge attività concertistica in circa cinquanta Paesi nei cinque continenti, suonando per importanti istituzioni e festivals.
Ha eseguito, inciso e curato le edizioni di molti brani solistici e con orchestra scritti per lui (sono ormai circa 400 i nuovi pezzi per lui scritti da compositori come Cappelli, Guarnieri, Ugoletti, Solbiati, Molino, Paccagnini, Benati, Carluccio, Anzaghi, Tagliamacco).
Dirige una collana di musica contemporanea per chitarra per l’editore Ut Orpheus.
È docente di chitarra al Conservatorio “G.B. Martini” di Bologna.

www.bonaguri.com

Recensioni

il Fronimo n. 166 (aprile 2014)
Il linguaggio della suite è improntato a una ricerca della comunicatività e ricorre spesso ai procedimenti della musica minimalista [...] In realtà l'essenzialità della musica di Tagliamacco [...] deriva da un percorso creativo che lo ha visto partire da linguaggi legati alla cosiddetta "avanguardia" anche spinta, per poi spostarsi gradualmente "verso una semplificazione e un ritorno alla consonanza", per usare le parole dell'autore. Dunque una sobrietà studiata, frutto di una maturazione artistica e della consapevolezza - espressa dallo stesso compositore - che per scrivere bisogna essere liberi dalle "esigenze culturali distorte che si assorbono durante la vita".

Classical Guitar Magazine (06-2011)
... I really enjoyed this composition. There are enough contrasting parts throughout with regard to texture, mood, style and tempo for this to receive a reccomendation to any Intermediate player seeking an interesting, contemporary composition of relatively lengthy proportions and one which delves in small amounts into the ‘minimalist’ style but still keeping a firm footing in the traditional form. (Steve Marsh)

Altri utenti hanno acquistato anche: