Italiano English
Home New Editions Downloads News & Events Newsletter About Us Dealers Distributors
My Account Cart Contents Checkout

Music for Children » Music Education » dm039b

Spaggiari, Gabrielangela
Fare musica insieme N. 2 per gruppi strumentali. Esperienze per interpretare e inventare la musica
[Fare Musica – Quaderni per la prima formazione musicale]
[Set of Parts]


Price: € 43.95


Share: Facebook Twitter

Product Details

Author: Gabrielangela Spaggiari
Publication Date: 2005
Collana: Fare Musica
Edition: Set of Parts (Fl I, Fl II, Cl I, Cl II, Cl III, Bsn I, Bsn II, Tr I, Tr II, Strum Orff, Perc, Gtr I, Gtr II, Vl I, Vl II, Vc I, Vc II, Pf)
Pages: pp. 174
Size: 230x310 mm
Binding: Saddle stitching
ISMN: 979-0-2153-1005-6
Codice: DM 39B

Description

Il secondo quaderno dedicato alla musica d’insieme è diviso in due parti: la prima comprende partiture classiche da me trascritte per strumenti musicali tradizionali con alcuni interventi dello strumentario Orff, la seconda propone alcune attività di esplorazione sullo strumento, di elaborazione di materiali sonori e di improvvisazione collettiva.
I brani trascritti ed elaborati nella prima parte del quaderno si susseguono secondo un ordine di difficoltà crescente e sono presi dal repertorio colto: dal tardo barocco alla prima metà del Novecento. Le trascrizioni non prevedono organici originali della letteratura cameristica classica: le partiture sono state scritte con intenti principalmente didattici.
La pratica di musica d’insieme, come abbiamo già ricordato presentando Fare musica insieme n. 1, rappresenta un’esperienza fondamentale nella formazione musicale perché abitua lo studente ad ascoltarsi in rapporto agli altri e rende più consapevole e disinvolto il suo rapporto con lo strumento. Con questo secondo quaderno vorremmo però proporci anche un obiettivo più ambizioso: quello di tentare di favorire e stimolare le capacità analitiche, interpretative e anche creative. È per questo che accanto allo studio e all’esecuzione delle partiture vengono qui suggerite anche una serie di esperienze che, sempre partendo dall’ascolto e dalla ‘analisi’ della musica, offrono lo spunto per diverse attività di improvvisazione collettiva e di invenzione musicale.

Il percorso proposto nella seconda parte del quaderno si articola in quattro fasi:

a) L’allievo viene sollecitato in un primo momento a indagare e sperimentare i diversi suoni che riesce ad ottenere con il proprio strumento per poi contribuire a creare, anche con l’aiuto di stimoli extramusicali e sinestesici, situazioni sonore insieme al gruppo.
b) Viene proposta l’elaborazione di nuovi progetti compositivi partendo dalle partiture trascritte nel quaderno: aggiungendo, togliendo, mescolando e modificando gli elementi musicali.
c) Vengono proposte diverse attività di improvvisazione prendendo spunto dai principi costruttivi individuati ascoltando alcuni brani.
d) Si propone di creare situazioni sonore progettando e interpretando grafici inventati a partire dalle analogie strutturali ricavabili osservando le strutture e gli elementi che caratterizzano un quadro, un’architettura, un elemento della natura, ecc.
L’intento è quello di aiutare l’allievo a sviluppare le proprie capacità di comprensione, di interpretazione e di invenzione della musica e nel contempo di favorire una duttilità esecutiva aperta, non irrigidita, creativa.

Mentre il primo quaderno di Fare musica insieme è pensato principalmente per bambini di 8-12 anni, questo prevede invece che l’allievo abbia già acquisito una certa abilità tecnica sullo strumento.
Il quaderno si rivolge soprattutto agli allievi delle scuole di musica e delle scuole medie a indirizzo musicale.

Biographical Notes

Gabrielangela Spaggiari, diplomata in musica corale e direzione di coro e in clarinetto, ha studiato composizione con Salvatore Sciarrino. Come clarinettista si è perfezionata all’Académie Internationale d’Eté di Nizza sotto la guida di Jacques Lancelot.
Da diversi anni svolge attività didattica nel campo dell’educazione musicale di base per i corsi di propedeutica musicale, propedeutica del clarinetto, operatori musicali e insegnanti delle scuole elementari.
Attualmente insegna propedeutica musicale e teoria e solfeggio presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali «Achille Peri» di Reggio Emilia e tiene stages sulla propedeutica del clarinetto presso la Scuola Comunale di Musica di Suzzara (Mantova).

Series Details

Fare Musica
Quaderni per la prima formazione musicale
a cura di Alessandra Anceschi, Irene Bonfrisco, Ester Seritti, Gabrielangela Spaggiari

La serie di quaderni si prefigge la finalità della formazione musicale globale dell’allievo.
Gli obiettivi sono i seguenti:
• sviluppare la percezione uditiva;
• favorire un atteggiamento di concentrazione e attivare i meccanismi mnemonici;
• arricchire la formazione ritmico-motoria e l’educazione melodica;
• leggere la musica con disinvoltura;
• conseguire capacità di ascolto attento e critico;
• elaborare creativamente materiali musicali;
• eseguire costantemente la musica d’insieme.
La caratteristica della collana è quella di correlare obiettivi, contenuti e materiali in forma trasversale.
Ogni quaderno, pur proponendosi un filone specifico, è complementare alle altre proposte della serie che vengono riprese e sviluppate con utilizzazioni diverse. Le esperienze raccolte antepongono la pratica alla grammatica e riuniscono proposte di diversa tipologia appositamente modellate sulle tappe dello sviluppo musicale del bambino.

Other Customers also purchased:

Quick Search
Free Shipping
on Orders over
€ 59.00
Follow Ut Orpheus
Facebook   Twitter   RSS
Newsletter
Subscribe here