Home » Libri e Riviste » Etnomusicologia » rem005

Valota, Roberto
Vedo le ruote che girano. I canti dei coscritti di Schignano (Como)


Prezzo: € 9.95




Condividi: Facebook Twitter



Condividi: Facebook Twitter

Dettagli prodotto

Autore: Roberto Valota
Data ed.: 1-10-1998
Pagine: pp. 98
Formato: 148x210 mm
Rilegatura: Brossura (copertina morbida)
ISBN: 978-88-8109-302-1
Codice: REM 5

Descrizione

I canti che verranno esposti in questo lavoro sono eseguiti dai coscritti di Schignano, paese della Valle Intelvi in provincia di Como, durante il ciclo festivo chiamato vesgéta. Per la massima parte si tratta di canti propri del repertorio delle feste di costrizione a cui spesso si aggiungono anche alcuni canti da osteria ad opera soprattutto degli amici e dei genitori dei coscritti.
La festa è stata rilevata negli anni 1991-92 e 1992-93 organizzata rispettivamente dai coscritti nati nel 1973 e nel 1974. Per le trascrizioni dei canti sono state utilizzate, oltre a quelle da me effettuate nei giorni 5 gennaio 1992 e 8 dicembre 1992, le registrazioni effettuate da Massimo Pirovano nell’edizione del rituale eseguito tra il 1984 e 1985 dai coscritti del 1965.
Considerato lo stato degli studi folklorici italiani, ritengo che l’importanza del repertorio schignanese sia molteplice. In primo luogo i brani qui studiati costituiscono forse il primo corpus organico di canti ancora in funzione legati alle feste di coscrizione, feste che altrove sono quasi del tutto dismesse. In secondo luogo un insieme di materiali di questo tipo, al di là delle indicazioni sullo specifico repertorio locale, può offrire più in generale la possibilità di gettare luce sugli aspetti propriamente antropologico-rituali delle feste di coscrizione. Infine, i canti qui raccolti costituiscono anche un contributo per la raccolta e lo studio del canto sociale e politico, oltre che del folklore connesso al mondo militare e alla guerra, repertori che molto spesso appaiono palesemente trascurati dai raccoglitori del secolo scorso e da quelli che operarono nei primi decenni di questo secolo.