Home » Chitarra » ch209

Corelliana. Antologia di Musica Contemporanea per Chitarra (Luppi, Reghezza, Spazzoli, Tagliamacco)

Prezzo: € 11.95




Condividi: Facebook Twitter



Condividi: Facebook Twitter

Dettagli prodotto

Contiene: Gian Paolo Luppi: Alcor/ Marco Reghezza: Fuga Dodecatonale/ Alessandro Spazzoli: Sarabanda all’alba/ Roberto Tagliamacco: Concerto per la notte di Corelli

Curatore: Piero Bonaguri
Anno ed.: 2014
Collana: Piero Bonaguri Collection
Pagine: pp. 20
Formato: 230x310 mm
Rilegatura: Punto metallico
ISMN: 979-0-2153-2283-7
Codice: CH 209

Descrizione

Nel 2013, secondo centenario della morte di Arcangelo Corelli, ho suonato in una manifestazione ufficiale in suo ricordo a Fusignano, suo paese natale. Corelli non ha scritto per chitarra, ma alcune sue composizioni vennero trascritte da qualche chitarrista coevo e certamente al suo nome è da sempre associato nella storia della musica il tema della notissima “Follia di Spagna” (per quanto le origini di questo tema siano di molto anteriori a Corelli), tema sul quale esistono nel repertorio della chitarra noti cicli di variazioni. La mia lunga storia di amicizia e collaborazione con importanti compositori italiani mi ha permesso di costruire un programma da concerto nel quale fossero presenti alcune nuove composizioni per chitarra dedicate a Corelli, alle quali poi se ne sono aggiunte altre; il tutto è raccolto in questa antologia, con le eccezioni di “Corelliana” di Davide Anzaghi, “Per Arcangelo” di Gilberto Cappelli e “Corelliana Seconda” di Paolo Ugoletti, pubblicati separatamente.
L’immagine di copertina, appositamente realizzata da Norma Lutzemberger per questa pubblicazione, celebra questo incontro tra la chitarra moderna ed Arcangelo Corelli.
(P. Bonaguri)

Dettagli collana

Piero Bonaguri Collection
Musica Contemporanea per Chitarra

Piero Bonaguri ha compiuto gli studi musicali col massimo dei voti e lode al Conservatorio di Parma; diploma di Merito all’Accademia Chigiana di Siena, ha avuto tra i suoi maestri Enrico Tagliavini, Alirio Diaz, Oscar Ghiglia, del quale è stato assistente, e infine Andrés Segovia, che scrisse di lui: “Avrà presto un nome illustre fra i migliori chitarristi di questo tempo”.
Svolge attività concertistica in circa cinquanta Paesi nei cinque continenti, suonando per importanti istituzioni e festivals.
Ha eseguito, inciso e curato le edizioni di molti brani solistici e con orchestra scritti per lui (sono ormai circa 400 i nuovi pezzi per lui scritti da compositori come Cappelli, Guarnieri, Ugoletti, Solbiati, Molino, Paccagnini, Benati, Carluccio, Anzaghi, Tagliamacco).
Dirige una collana di musica contemporanea per chitarra per l’editore Ut Orpheus.
È docente di chitarra al Conservatorio “G.B. Martini” di Bologna.

www.bonaguri.com

Recensioni

Seicorde (luglio-settembre 2015)
... Tutte e quattro le composizioni sono molto interessanti e contengono la grande padronanza di scrittura e dello strumento in particolare e, soprattutto, hanno una comunicabilità abbastanza immediata, il che non guasta. Buon viatico per i prossimi programmi concertistici che hanno bisogno di nuova musica scritta bene. (F. Cavallone)

Altri utenti hanno acquistato anche: