Home » Canto » xxs115

Gutman, Delilah
6 Songs in the Mirror per Soprano e Pianoforte (1997-2015)


Prezzo: € 15.95




Condividi: Facebook Twitter



Condividi: Facebook Twitter

Dettagli prodotto

Contiene: Carità del Canto/ Il mio tempio/ Nostos/ Sull’arriccio della luna/ Tre volte trentatrè/ To Mirror

Autore: Delilah Gutman (*1978)
Data ed.: 29-6-2017
Pagine: pp. 40
Formato: 230x310 mm
Rilegatura: Punto metallico
ISMN: 979-0-2153-2442-8
Codice: XXS 115

Note biografiche

Scheda prodottoPianista, cantante e compositrice italo-americana, Delilah Gutman è nata a Madrid nel 1978. Vive e lavora a Milano e a Rimini dove, nel 2007, ha fondato l’Associazione Culturale D.G.M.A., un’Associazione Culturale di ricerca musicale e di produzione di eventi musicali e multimediali come “Silenzio Musica”, “DoNnA” e “Kol bpm”.
Diplomata in pianoforte, musica elettronica e composizione al Conservatorio di Milano, ha studiato composizione con Niccolò Castiglioni, Bruno Zanolini e Alessandro Solbiati, e pianoforte con Lidia Arcuri. Ha seguito masterclass con György Ligeti, Luca Francesconi, Gabriele Bianchi, Salvatore Sciarrino.
Come compositrice, ad oggi conta più di cento prime assolute in Italia ed all’estero.
Tra le collaborazioni per installazioni musicali, letture, esposizioni d’arte visiva e video d’arte si segnalano quelle con i poeti Manrico Murzi e Salvatore Ritrovato, gli scrittori Haim Baharier, Roberto Piumini e Guido Quarzo, gli artisti Mark Kostabi e Enzo Cucchi.

Recensioni

AOTOS Magazine (December 2017)
Most of the new music publications that I have received recently have been new editions, not new original compositions. However, these two sets of songs from Gutman are new, original and interesting! She contrasts a simple but melismatic line in 'La voce della luna' with a more metrical dance-like approach 'Tocca di vita' in the ‘Songs of Life’. This type of contrast recurs in the ‘Songs in the Mirror’, where there is frequent use of the augmented second interval, creating an exotic Moorish ambience. Pianistically she delights in extreme textures and registers.