Nicola Jappelli (*1975)

Catalogo per AutoriNicola Jappelli, nato a Milano nel 1975, ha studiato presso i Conservatori di Roma e Firenze. I numerosi seminari con Leo Brouwer gli hanno consentito di arricchire la sua esperienza compositiva e strumentale.
Caratterizzano la sua ricerca musicale l’attenzione e il rispetto per i linguaggi dei differenti periodi storici. Da queste radici in cui si rintraccia tutta la ricchezza di ciò che è già stato, trae lezioni e idee, elaborate poi nel segno della propria contemporaneità e formazione. Convinto che l’innovazione ha anche bisogno di silenzi e solitudini, si muove nel suo lavoro di scrittura verso la definizione di un linguaggio di sintesi e di confine dove convergono elementi differenti, dall’espressionismo al minimalismo. Interessato alla chiarezza della struttura, dedica una particolare attenzione all’aspetto formale e all’evidenza dei materiali.
Ha scritto opere per differenti strumenti e formazioni: chitarra sola, due chitarre, chitarra e flauto, chitarra e clarinetto, chitarra e orchestra d’archi, pianoforte, organo, arpa, orchestra, coro, quartetto d’archi e diversi altri assiemi cameristici.
I suoi lavori musicali appaiono da anni nei programmi concertistici internazionali di solisti e ensemble stimati con esecuzioni in tutto il mondo.
Le sue composizioni per chitarra sono state incise in due prestigiosi CD (Nicola Jappelli guitar works, Andrea Dieci guitar, Brilliant Classics 9435, 2013 – Guitalian Quartet, Bridge Records 9401, 2012).
    
Ordina per: 
Risultati 1-3 su 3
Pagina risultati:  1